FileMaker 15

Le opportunità della piattaforma

 

Supporto iBeacon

 

iBeacon è la tecnologia sviluppata da Apple attraverso cui si rende possibile la trasmissione istantanea di dati tra un dispositivo Beacon e i dispositivi iOS.

Il dato trasmesso ha un Identificativo Unico Universale che, una volta letto da applicazioni che supportino questo tipo di comunicazione (come le applicazioni realizzate in FileMaker), può comandare l'esecuzione di azioni predeterminate.
Attualmente questa tecnologia è molto utilizzata nel settore del Proximity Marketing e per l'invio di notifiche push all'interno di esercizi commerciali, ma dato il suo basso costo e la semplicità di utilizzo e configurazione può trovare campi di applicazione all'interno di altri settori.
L'inserimento del supporto iBeacon in FileMaker Go, apre quindi molteplici possibilità di applicazione della tecnologia. 

COME SI PUÓ INTEGRARE iBEACON CON I PRODOTTI SANDEZA

MAGAZZINO Il supporto iBeacon applicato nei pressi di bancali o scatoloni semplifica la tracciabilità della merce consentendo di identificare, ponendosi in prossimità del dispositivo, il prodotto contenuto e i dati affini come quantità, rimanenze etc. 

GESTIONE IMPIANTI iBeacon può essere applicato su qualsiasi oggetto o impianto, identificandone la tipologia, lo stato, i dettagli o le informazioni aggiuntive. Vista la sua duttilità e le dimensioni ridotte si può pensare a una sua applicazione anche su componenti dell'impianto che necessitano manutenzione.

MACCHINARI DI PRODUZIONE Applicando il supporto iBeacon nei pressi di un macchinario sarà possibile leggere istantaneamente i dati macchina, come ad es. stato della lavorazione, operatore abilitato, prodotto in lavorazione e eventuali code di produzione.

IDENTIFICAZIONE STRUMENTI E ATTREZZATURE Combinando le capacità del supporto di localizzare e fornire dati, sarà possibile applicare il Beacon su strumenti e attrezzature così da conoscere il posizionamento dello strumento, identificarne il tipo, possibili utilizzi e utensili applicabili.

 

Potenziamento della funzione WebDirect

Oltre a poter sviluppare Applicazioni native sfruttando la tecnologia messa a disposizione da iOS, prosegue il perfezionamento dello sviluppo WebDirect. Con FileMaker infatti, dalla versione 13, è possibile realizzare dei veri e propri portali web in cui è possibile consultare e modificare i dati inseriti nel Data Base con un'interfaccia utente sempre più user-friendly e ottimizzata per i browser più diffusi: Safari, Chrome, Internet Explorer e Microsoft Edge. Con l'uscita della versione FileMaker 15 le potenzialità della piattaforma di sviluppo e di applicazione sono notevolmente aumentate e consentono di ottenere risultati realmente simili alle applicazioni vere e proprie. 

COME INTEGRARE LA FUNZIONE WEB DIRECT CON I PRODOTTI SANDEZA

SVILUPPO DI AREE RISERVATE Creazione di aree riservate dedicate ai clienti in cui pubblicare lo storico dei documenti (fatture, bolle etc.) scaricabili e visionabili direttamente sul web. Questo tipo di pubblicazione consentirà inoltre l'utilizzo estemporaneo da parte di collaboratori che tramite web browser potranno visionare e utilizzare i dati messi a disposizione dell'azienda. Questa funzione sarà disponibile anche su dispositivi non iOS. 

 

Ottimizzazione per iOS - TouchID e 3D Touch

Le nuove funzioni hardware presenti su tutti i nuovi dispositivi Apple consentono all'utente di sbloccare il telefono o accedere a contenuti app rapidi attraverso il semplice riconoscimento dell'impronta digitale. 
La nuova versione di FileMaker Go è stata realizzata con l'obiettivo di integrare alla perfezione queste nuove funzionalità hardware, consentendo di accedere ai file sul dispositivo tramite riconoscimento dell'impronta e di scegliere (sfruttando la tecnologia 3D Touch) quale attività recente aprire nell'applicazione. 
Inoltre, sempre grazie alla nativa integrazione con i dispositivi iOS, è possibile oggi mettere in comunicazione l'app FileMaker Go con le altre applicazioni installate sul dispositivo iOS, condivisione di foto, immagini, informazioni, dati e molto altro ancora. 

 

INTEGRAZIONE CON PRODOTTI SANDEZA

CONDIVISIONE FILE TRA APPLICAZIONI Grazie alla nuova release sarà più semplice e intuitivo condividere un documento dall'applicazione FileMaker Go con altre applicazioni. Il documento può essere facilmente esportato, modificato attraverso altre applicazioni specialistiche di settore e ricaricato sia all'interno del Data Base con un semplice Drag&Drop. 

            Copyright © 2015 Sandeza s.r.l. All rights reserved